Foto

Statistiche

Oggi74
Ieri237
Questa settimana569
Questo mese2881
Totale981749

Mercoledì, 13 Dicembre 2017

Visitatori: 7 visitatori online.
Geridu 1997, Area 3000 durante lo scavo.Geridu 1997, Area 3000 durante lo scavo.Geridu 1998, Area 3000 durante lo scavo.Geridu 1998, Area 3000 durante lo scavo.

Geridu, Area 3000, resti del cortile.Geridu, Area 3000, resti del cortile.

Il caso del grande villaggio medievale abbandonato di Geridu, nel territorio di Sorso, che all’inizio del Trecento contava 326 fuochi fiscali, pari a circa 1500 abitanti, sembra particolarmente significativo: in questo sito, dove sono state realizzate 10 campagne di scavo, che hanno riportato in luce 12 edifici, poche giornate di indagini geofisiche condotte nel 2011 in un’area contigua a quella scavata hanno innalzato in modo esponenziale la stima degli edifici sepolti, dei quali è stata restituita la planimetria.  Al di là di questa recente applicazione tecnologica, il case-study di Geridu rappresenta un modello del potenziale informativo dei villaggi abbandonati della Sardegna: di Geridu conosciamo oggi l’organizzazione spaziale nel Trecento, che appare gerarchizzata dalle funzioni e dal simbolismo del potere, le attività economiche, la cultura materiale, le tecniche costruttive delle abitazioni ed i resti della popolazione, che illustrano i dettagli di una grande villa di liberi coltivatori ed allevatori ubicata nel Nord-Ovest della Sardegna, in vista del mare ed a pochi chilometri dal centro urbano di Sassari.

 

MuseoBiddas Anna Demuro, Domani 19 Maggio ore 19, Sala conferenze Palazzo Baronale, @MuseoBiddas, @ComunediSorso, @SorsoTurismo https://t.co/UHhKXQ4yZJ
MuseoBiddas RT @SardegnaTurismo: Oggi è la #GiornatainternazionaledeiMusei 🙂 Buon #MuseumDay a tutti! Un like in più ai nostri musei in Sardegna 😍 ➡️ht…
MuseoBiddas Biddas augura a tutti voi Buona Pasqua... Stay tunned... See you later...